+41 91 825 11 92 info@edentswiss.ch
Seleziona una pagina

Chirurgia orale

Implantologia

Conservativa ed Estetica

Ortodonzia

Tecnologia

Igiene e Sbiancamento

Medicina dentaria pediatrica

EdentSwiss

091 825 11 92

Viale Stazione, 32 – 6500 Bellinzona

info@edentswiss.ch

}

da Lun. a Ven.  7.30 – 19.00
Sabato  8:00 – 14:30

Studio dentistico
Dr.ssa Cortez

091 825 18 21

Viale Stazione, 8A – 6500 Bellinzona 

info@edentswiss.ch

}

da Lun.  a Ven. 7.30 – 19.00
Sabato   8.00 – 14.30

ENDODONZIA (CURA DELLE RADICI)

Denti fortemente danneggiati da carie o trauma possono necessitare di trattamento al nervo che è un tessuto vitale con funzione di trasmissione degli stimoli nervosi.

 

COS’E’

L’endodonzia consiste nel trattamento dei tessuti molli contenuti nelle radici dei denti (polpa – nervi – vasi sanguigni).

In pratica consiste di 2 fasi: 1- nella asportazione di questi tessuti molli e 2- successivo riempimento della cavità con materiale adeguato. Un trattamento endodontico risulta ben fatto quando la cavità pulpare delle radici è stata perfettamente pulita e successivamente riempita senza vuoti.

E’ importante che durante il trattamento gli strumenti arrivino perfettamente a livello dell’apice.

Non bisogna andare oltre l’apice e non bisogna rimanere corti rispetto all’apice.

 

Proprio per arrivare perfettamente a livello dell’apice senza superarlo o rimanere corti nel nostro studio utilizziamo la tecnica dell’endodonzia elettronica strumentale.

 

dentista bellinzona Morita Dentaport

 

Apparecchio per Endodonzia elettronica

 

dentista bellinzona Morita Dentaport

 

Tecnica di endodonzia elettronica

 

 

dentista bellinzona Strumenti Endodonzia

 

Strumenti per Endodonzia elettronica

 

 

dentista bellinzona Strumenti Endodonzia Manuale 

Strumenti per Endodonzia manuale

 

 

VANTAGGI E PECULIARITA’ DELL’ENDODONZIA ELETTRONICA STRUMENTALE RISPETTO ALL’ENDODONZIA MANUALE TRADIZIONALE: 

 

Pulitura dei canali delicata e con la certezza del rispetto dei tessuti del dente 

Sicurezza del trattamento endodontico che consiste nel fatto che:

      • La lima meccanica controllata elettronicamente effettua una rotazione delicata e costante che si interrompe automaticamente quando lo strumento elettronico rileva un’elevato grado di resistenza all’interno del canale dentale. Quando viene rilevato un aumento della resistenza, si genera automaticamente un’antirotazione (rotazione contraria) e solo in seguito riprende la rotazione di taglio in maniera progressiva, questo evita traumi ai tessuti del dente, frattura della radice o frattura dello strumento stesso.
      • Quando lo strumento va in profondità nel canale emette un suono: prima intermittente, quando è lontano dall’apice e poi continuo quando è in prossimità dell’apice. In questo modo l’operatore ha la percezione esatta della posizione dello strumento e quando ha raggiunto l’apice si ferma e non rischia perforazioni apicali che comprometterebbero il dente stesso. Questo sistema funziona esattamente come i sensori di parcheggio di un automobile che generano un suono continuo proprio quando si è vicini alle auto già parcheggiate.

        Anche sullo schermo dello strumento si visualizzano led di diverso colore blu//verde//rosso che permettono di percepire la distanza dall’apice.

attraverso le radiografie endorali non riusciamo sempre ad individuare alcuni particolarita delle radici come ad esempio apici larghi, traumi, affezioni croniche e con lo strumento endodontico elettronico possiamo rilevare esattamente le caratteristiche dei canali e quindi eseguire un trattamento ottimale anche in condizioni difficili.

l’endodonzia elettronica strumentale,rispetto a quella manuale tradizionale, e’ certamente piu’ delicata x i tessuti del dente e piu confortevole x il paziente, data anche la ridotta rumorosità

e’ piu’ veloce e richiede procedure piu’semplici e meno sedute, rispetto a quella manuale tradizionale

molto utile in caso di ritrattamenti canalari, che consistono nel rifacimento di trattamenti non corretti- l’operazione di rimozione del vecchio materiale presente nei canali radicolari e’ molto facilitata, piu’veloce e piu’completa xche’ la forza di limatura e’ superiore rispetto a quella che si ottiene con strumenti manuali tradizionali.

una volta effettuata la perfetta pulizia dei canali radicolari asportando polpa e nervi, e’ necessario sigillare perfettamente i canali stessi. La sigillatura dei canali viene eseguita con materiale specifico e con delle tecniche a freddo o caldo; in particolare nello studio dentistico Weber – Cortez viene posta molta cura nella scelta dei materiali per la sigillatura che sono assolutamente anallergici; in particolare viene utilizzata una guttaperca (gomma naturale) posizionata sopra bastoncini rigidi che ci permettono di arrivare anche nelle parti più profonde dei canali. Per garantire la massima adesione e la migliore diffusione della guttaperca all’interno dei canali dentali, utilizziamo normalmente il sistema di sigillatura a caldo. Questa tecnica, da noi ampiamente utilizzata, richiede una grande perizia e necessita di specifiche conoscenze, in questo senso la dott.ssa Elena Cortez ha frequentato parecchi corsi di specializzazione e continua a mantenersi aggiornata sulle nuove tecniche inerenti l’endodonzia dentale.

 

 

dentista bellinzona Sigillatura canali

 

Apparecchio per sigillatura a caldo