+41 91 825 11 92 info@edentswiss.ch
Seleziona una pagina

Chirurgia orale

Implantologia

Conservativa ed Estetica

Ortodonzia

Tecnologia

Igiene e Sbiancamento

Medicina dentaria pediatrica

EdentSwiss

091 825 11 92

Viale Stazione, 32 – 6500 Bellinzona

info@edentswiss.ch

}

da Lun. a Ven.  7.30 – 19.00
Sabato  8:00 – 14:30

Studio dentistico
Dr.ssa Cortez

091 825 18 21

Viale Stazione, 8A – 6500 Bellinzona 

info@edentswiss.ch

}

da Lun.  a Ven. 7.30 – 19.00
Sabato   8.00 – 14.30

Igiene e profilassi

 

Le ultime ricerche mondiali in campo odontoiatrico, pongono grande attenzione alle attività di igiene e profilassi: per igiene e profilassi dentale si intendono le operazioni che servono per eliminare placca e tartaro, i quali sono i principali fattori che determinano carie e problemi gengivali.

 

 

 

Placca: è un agglomerato di batteri che si deposita sulle superfici dei denti sotto forma di patina giallognola. Tali batteri sono presenti anche in tutto il cavo orale su lingua, mucose e gengive.

 

Tartaro: quando la placca non viene tempestivamente rimossa, si calcifica e si indurisce in seguito al deposito dei Sali minerali contenuti nella saliva. Il tartaro può essere sopragengivale o sottogengivale, quest’ultimo provoca gengivite (infiammazione della gengiva) e in stadio più avanzato causa parodontite (ovvero infiammazione del  paradonto che è il legamento fibroso che mantiene il dente infisso nell’osso). Tale situazione conosciuta come ”piorrea” provoca mobilità dei denti e, in fase grave, la perdita dei denti stessi.

 

METODI PER ELIMINARE PLACCA E TARTARO

 

1) NEL NOSTRO STUDIO

Recarsi dal dentista almeno 2 volte all’anno permette di intercettare precocemente l’insorgenza della carie o di qualsiasi altro problema che si possa generare nella nostra bocca.

-Igiene professionale

Deve essere eseguita almeno 1-2 volte all’anno o con maggiore frequenza per pazienti più soggetti al deposito di placca e tartaro.

L’igiene professionale, eseguita dal dentista o dall’igienista dentale, permette la rimozione completa del tartaro sia sopragengivale che sottogengivale garantendo gengive e paradonto sani.

-Fluoroprofilassi

Consiste nella applicazione topica di fluoro sotto forma di gel. Il fluoro favorisce la rimineralizzazione dello smalto dentale, rendendolo più forte e meno attaccabile dalla carie.

-Lezioni di igiene orale

I professionisti operanti nel nostro studio sono in grado di spiegare come utilizzare nel migliore dei modi gli strumenti per l’igiene dentale domiciliare: spazzolino//scovolino//filo interdentale//colluttori// idropulsore//rivelatori di placca

-Sigillature

Consistono nel riempire con un composito liquido (flow) le superfici masticanti dei denti rendendole liscie e piu facilmente igienizzabili.

-correzioni ortodontiche

Denti storti e disarmonie delle arcate dentali, favoriscono l’accumulo della placca, per cui il riallineamento attraverso l’ortodonzia permette di ottenere denti diritti e masticazione corrette con minore attacco della placca batterica e conseguente diminuzione delle carie.

 

2) A CASA

Impegnarsi a casa a mantenere bene i propri denti, vuole dire svolgere correttamente una buona azione di profilassi che  è molto importante per la salute dei nostri denti e prevede l’utilizzo degli appositi strumenti per l’igiene dentale domiciliare:

Utilizzo dello spazzolino da effettuare dopo ogni pasto. La pulizia piu importante è quella serale prima di andare a letto: nelle ore notturne la placca si deposita e si sviluppa piu attivamente. Come utilizzare lo spazzolino ve lo potremo spiegare nei dettagli durante le sedute di igiene, in generale è consigliabile cambiare lo spazzolino almeno ogni 4-6 mesi cosi da avere sempre setole nuove e attive nella rimozione della placca.

Utilizzo di dentifrici colluttori antiplacca addizionati al fluoro con azione rimineralizzante nei confronti dello smalto

Utilizzo di filo interdentale e scovolini x rimuovere al meglio la placca e i residui di cibo anche nelle zone poste fra dente e dente dove è molto facile l’insorgenza della carie.

Utilizzo di idropulsori con getto di H2O intermittente e con pressione regolabile. Il getto di H2O intermittente rimuove in profondita tutti i residui di cibo anche nelle tasche gengivali.

Utilizzo dei rilevatori di placca per controllare la qualità dello spazzolamento.

Mettere in atto un regime alimentare adeguato evitando eccesso di cibi ricchi di: zucchero, yogurt, miele, succhi di frutta con acidità non moderata, bibite gassate zuccherine (in questo caso si consiglia l’uso della cannuccia per cui il liquido ha un minore contatto con i denti) cibi ricchi di coloranti e conservanti che hanno anche una deleteria azione pigmentante sui denti. Il consumo  di frutta e verdura cruda oltre che a giovare in generale alla salute favorisce la rimozione meccanica della placca.