+41 91 825 11 92 info@edentswiss.ch
Seleziona una pagina

Chirurgia orale

Implantologia

Conservativa ed Estetica

Ortodonzia

Tecnologia

Igiene e Sbiancamento

Medicina dentaria pediatrica

EdentSwiss

091 825 11 92

Viale Stazione, 32 – 6500 Bellinzona

info@edentswiss.ch

}

da Lun. a Ven.  7.30 – 19.00
Sabato  8:00 – 14:30

Studio dentistico
Dr.ssa Cortez

091 825 18 21

Viale Stazione, 8A – 6500 Bellinzona 

info@edentswiss.ch

}

da Lun.  a Ven. 7.30 – 19.00
Sabato   8.00 – 14.30

Medicina dentaria pediatrica

Purtroppo anche i nostri piccoli pazienti necessitano a volte di cure, otturazioni, trattamenti del dolore. Noi facciamo tutto per conquistare la fiducia del bambino.

 

COS’E’

Rappresenta’ tutta l’attività odontoiatrica riferita ai bambini e ai ragazzi fino all’adolescenza. In queste fasi dello sviluppo, i pazienti hanno delle caratteristiche fisiologiche, anatomiche, e morfologiche molto particolari e con tante peculiarità. E’ quindi necessario un approccio clinico e psicopedagogico e clinico assolutamente specifico che tiene conto in particolare del livello di eruzione dei denti e del rapporto fra denti da latte e denti definitivi. In questo ambito la dr.ssa Cortez ha sviluppato competenze specifiche fin dai tempi dell’università dove ha svolto attività di tutoring proprio nel reparto di pedodonzia.

PECULIARITA’ DELLE ATTIVITA’ DI PEDODONZIA, PROCEDURE TECNICHE E TRATTAMENTI CLINICI ESEGUITI NELLO STUDIO WEBER – CORTEZ:

APPROCCIO PSICOPEDAGOGICO:

Questo ha un importanza fondamentale per i giovani pazienti, che hanno la necessità di essere informati e stimolati relativamente ad una corretta igiene dentale. Il dentista deve essere percepito come un soggetto che aiuta a mantenere i denti sani e non come un clinico che necessariamente deve intervenire sui denti stessi. E’ importante generare dei rafforzi positivi che inducano nei pazienti la fiducia nel professionista e la consapevolezza che i suggerimenti di igiene o le eventuali cure sono certamente utili. Molto importante è il coinvolgimento dei genitori che vengono sempre informati con spiegazioni chiare e comprensibili. In particolare in fase di prima visita, i bambini vengono coinvolti nella conoscenza dell’ambiente, sono indotti a toccare gli strumenti professionali che vengono presentati assimilandoli a giochi.

 

LE ATTIVITÀ PREVISTE IN PEDODONZIA SONO LE SEGUENTI:

  • Valutazione clinica generale e controllo del rapporto fra denti da latte e denti definitivi
  • Pulizia e rimozione del tartaro con ablatore ultrasonico a punte ultrafini
  • Sigillatura dei solchi e delle fossette per i denti posteriori: questa pratica ha un azione preventiva sull’insorgenza della carie
  • Applicazione locale di fluoro: il fluoro ha la funzione di rimineralizzare lo smalto e aiuta il riequilibrio del ph salivare
  • Trattamento della carie: curare la carie in un dente da latte che poi verrà perso è comunque molto importante, infatti l’obiettivo è quello di mantenere i denti da latte il più a lungo possibile; questo per occupare lo spazio nell’arcata e permettere un evoluzione fisiologica dei denti permanenti. La mancanza di uno o più denti da latte può provocare delle alterazioni e mal posizioni nell’eruzione dei denti permanenti: in generale la perdita precoce dei denti da latte è la prima causa di maleocclusioni e turbe masticatorie. Nei denti permanenti degli adolescenti la carie è trattata come negli adulti con l’accortezza di mantenerli il più a lungo vitali ritardando il più possibile operazioni d trattamento canalare.
  • Incappucciamento: si effettua in caso di carie profonde consiste nella copertura della polpa dentale con specifici cementi protettivi che preservano la vitalità pulpare il più a lungo possibile permettendo il ritardo di terapie canalari.
  • Pulpectomia: Consiste nell’asportazione della polpa e deve essere sempre preceduta da una precisa analisi radiografica. Viene effettuata con il sistema di endodonzia elettronica strumentale.
  • Estrazione: nei giovani pazienti si ricorre a tale pratica solo in caso di denti compromessi da processi cariosi avanzati o in caso di denti da latte persistenti che limitano l’eruzione dei denti definitivi, si possono eseguire estrazioni anche a scopo ortodontico. In particolare l’estrazione dei denti da latte può essere fatta solo dopo un’accurata indagine radiografica per essere certi di evitare in ogni modo il coinvolgimento del germe del dente definitivo.
  • Attività ortodontica: deve essere eseguita da odontoiatri specializzati in ortognatodonzia, i genitori devono essere certi di affidare i propri figli ad uno specialista di questa branca. Nello studio EdentSwiss collabora il Dott. Cristiano de Colle specialista in ortognatodonzia.